la domenica delle risate 2

caro blogo domenica mattina sono tornata a casa con Tuffo’o passata a vedere video  da ridere yutube dalla tv sono morta dalle risate poi la sera appena sono tornata a casa ho visto video da ridere sulla tv domenica lo passata a ridere ma per come sono io che voglio uscie io con Tuffo e o pure ragione perchè è vero  che siamo in una famiglia ma il cane è mio e me ne devo occupare io per correttezza ma poi sono tornata e dalle 20_30 sono stata sempre a ridere fino a 00:30 non ho potuto ridere  nel giorno ma ho recuperato la sere non si puo ridere quando si esce o sei ad un parco ma trattenere la risata è una sensazione comunque bella

Annunci

la rupe delle preoccupazioni

sono sul precipizio della rupe delle mie preoccupazione è un paragone della mia vita la rupe sarebberò le difficoltà ma io non mollo e non cadrò giù io non mi arrendo mai sono inchiodata non posso scendere posso solo cadere ma io non cadrò perchè io non mollo mai mi faccio sempre forza aspettando la libertà mi rialzo subito se cado persino più forte di prima.non ho paura di cadere ansi anche le cadute servono l’importante è rialzarsi

esplosine di preoccupazioni dentro di me

ogni volta che penso alla mia vita mi sento esplodere in cuore un’esplosione di paure,preoccupazioni,problemi e dolori che finisce in ogni punto del mio corpo che si sente sfinito per questa esplosione. la mia esplosione interiore è causata dal fatto che non ce la faccio a sorreggere il peso sulle mie spalle delle mie paure preoccupazioni problemi e dolori tutto questo diventa un big ban ed esplode proprio come la terre nel big ban.il mio stato d’animo è paragonato proprio al big bang è tutto esploso nel mio stato d’animo ogni mia paura ogni mia preoccupazione è esplosa dentro di me.

la tempesta del mio cuore

c’è un’interminbie tempesta nel mio cuore causata dai miei problemi preoccupazioni dai miei pensieri paure e dolori il vento di questa tempesta è così forte che mette una confusione dentro di me e volano tutte le paure,preoccupazioni,problemi e dolori.ogni parte di me è sovrastata dalla tempesta del mio cuore dentro di me ce una tale confusione e non si capisce più niente la tempesta nel mio cuore è un paragone è tempestoso proprio come il mio stato d’animo ma prima o poi le cose cambieranno

la rupe dei problemi

la mia vita è paragonata ad una montagna su questa montagna ci sono dei mostri i mostri sono paragonati ai miei problemi ogni mostro(e quindi problema) cerca di farmi cadere giù dalla montagna ma io non mollo perchè io non mi arrendo mai e sono più forte di loro e li batterò prima o poi più poi che prima perchè sono tantissimi e invncibiii ma io sono di titano quindi sono più forte anch se mi buttano giù io risalgo e non mi arrendo difronte a loro

la rupe delle paure

più salgo più ho paura.è difficile da scalare la rupe delle paure che mi buttano giù. sono più forti di ma ma io non mi arrendo mi fanno cadere sempre giù ma io prima o poi le batterò la riscalo io non mollò mai io sono più forte delle mie paure mi rialzo sempre anche se cado sempre non mi spaventa nulla loro mi buttano sempre all’inizi di questa rupe ma io con calma la riscalo tutta non mi arrendo mai diffronte alle mie paure