il weekand della gioia

caro bloggo sabato e domenica lo passato nella gioia dell’immaginazione e dei video da ridere.quando vedo Tuffo è più forte di me lo amo e gioisco quando mi sta vicino.in questi giorni io mi sento più felice del solito forse perchè oggi Tuffo stava vicino a me e lui si mette raramente vicino a me ma dalla mattina sabato sera e domenica mattina lo passato e ridere però solo la mattina questo weekand mentre ridevo mi sono sentita più viva e più ridevo e più mi sentivo viva e come se da una scala che va da 100 a 1000 io sono scivolata verso io 1000 di felicità però solo in questo weekand

Annunci

il mese delle risate

giugno lo passato a ridere a sentire l’emozione della gioia è stato per me un mese pieno di gioia e di risate e sentire l’emozione diritta nel cuore mi faceva sentire più viva di quanto sono viva e meglio non mi sono mai sentita così piena di gioia di vivere già c’e ne ho molta ma ho moltiplicato facendo viaggiare la mente nella mia fantasia e vedendo il mondo con gli occhi della mente è tutto più gioioso.gli occhi della mente estraggono il pensiero dalla mente e te lo mettono negli occhi ti fanno guardare quello che immagini la realtà che vorresti io non voglio cambiare la realtà ma ridere lo volevo loro ti fanno vedere quello che ti fa ridere se vuoi ridere quello che ti fa piangere se vuoi piangere quello che ti fa gioire se vuoi gioire e ti basta solo immaginare per guardare con gli occhi della mente guardare con gli occhi della mente vuol dire immaginare che il tuo pensiero sia la realtà.

l’estate della felicità

caro bloggo io sono una persono già molto felice di vivere che ho Tuffo. questa estate a giugno la mia felicità si è moltiplicata anche a viaggiare con la mia fantasia e arrivare ai pensieri di immagini da ridere:con la fantasia la mente viaggia e con gli occhi dell’immaginazione si può arrivare a vedere quello che ci fa ridere anche immaginare può essere un modo per ridere se immagini scene da ridere a me è successo questo tutti mi guardavano ridere pensando forse che ero una scema non mi importa niente se qualcuno pensa di me che sono scema mi importa solo quello che io penso di me questo mi fa stare profondamente bene ed essere ancora più profondamente felice

l’estate della gioia

caro bloggo questa estate io sono stata molto gioiosa nel dire barzelette vedere i filmati divertenti o dei film da ridere e più ridevo più mi sentivo bene e gioiosa e piene di vita giugno è stato il mese della gioia io mi sentivo piena di vita e di vogli di vivere più piena del solito di solito sono felice di vivere la mia vita che stavo per perdere ma non mi ero mai sentita così bene

l’estate delle emozioni

caro bloggo è appena passato giugno e io ti vorrei raccontare non come è andata ma cosa ho provato a giugno. Beh, è solo l’inizio di  luglio ma  non credo che proverò altre emozioni così forti, comunque  te ne parlo.

Giugno l’ho  passato a ridere a ricordare  barzellette,  a vedere film o filmati da ridere. E’ stato un mese emozionante che ho passato in mezzo alle risate nel dire le mie barzellette e immaginare scene da ridere,  è stato poprio il mese delle risate e più ridevo e più mi sentivo viva e bene,  a volte la mia immaginazione vola nella realtà e cioè io penso di vivere la mia immaginazione.

A volte con la mia immaginazione volo nella realtà e penso di essere nella mia testa. Nella mia testa ci sono tante risate anche ora,  non ci sono più lacrime. Questa estate guardato il mondo con gli occhi dell’anima e del mio cuore e la gioia mi è venuta tutta fuori dal profondo del cuore.

Fin’ora questa estate è stata per me molto gioiosa tranne  quando Tuffo  è stato operato ai denti. Quel giorno ero molto ansiosa, l’ansia mi faceva impazzire  ma era una sensazione bellissima anche se spaventosa.

Non posso dire comunque di non essermi sorpesa a provare tutte queste emozioni così forti.